Il requisito fondamentale per il rinnovo di un permesso di soggiorno è che tu abbia passato almeno un esame durante il primo anno di studi (almeno due negli anni successivi, a meno che tu non riesca a provare di essere stato gravemente malato o che ti è stato impedito per altri gravi motivi) e che tu possa dunque iscriverti ad un nuovo corso. Dopo esserti iscritto all’anno accademico successivo, dovrai fare una domanda di rinnovo alla questura nella tua provincia.

La domanda deve essere fatta almeno 30 giorni prima della data di scadenza del permesso di soggiorno precedente, a meno che tu non ti iscriva ad un corso di laurea diverso, nel qual caso dovrai presentare la domanda almeno 60 giorni prima della scadenza. Il nuovo permesso sarà valido per un anno.

Il permesso non può essere rinnovato per più di tre anni oltre la fine prevista del tuo corso di laurea. Quindi, se ti iscrivi ad un corso di laurea triennale, potrai rinnovare il tuo permesso anche dopo la fine del terzo anno (a condizione che tu abbia sostenuto il numero richiesto di esami), ma non per più di tre anni dopo quella data.

L’iscrizione ad un singolo corso non è sufficiente per il rinnovo, a meno che:

Tu ti sia iscritto alla continuazione di un corso singolo completato con successo, la rilevanza del quale per il tuo corso di laurea è provata attraverso un certificato dell’istituzione in cui studi;
Tu debba frequentare un singolo corso che non è parte del programma di studio, ma è richiesto per poter accedere a scuole o corsi di specializzazione;
Il corso è un corso di ricerca o di Master.

L’interruzione dei tuoi studi porterà automaticamente all’annullamento del tuo permesso di soggiorno e dovrai richiedere un nuovo permesso nel caso in cui tu ti iscriva nuovamente alla stessa situazione o ad un’altra in un momento successivo.