Non è necessario che tu presenti nuovamente una domanda per un visto o permesso di soggiorno se hai cominciato un corso di studi in Italia ed hai dovuto trascorrere un periodo in un paese dello Spazio Economico Europeo per motivi di studio. La regola si applica anche nel caso in cui il corso abbia una durata superiore ai sei mesi. Dovrai, tuttavia, produrre i seguenti documenti:

  • Un certificato della tua università italiana, che confermi che il corso che devi sostenere al di fuori dell’Italia è parte integrante del curriculum accademico approvato;
  • Un certificato che provi la residenza legale nell’altro stato;
  • Un certificato rilasciato dall’istituzione nell’altro stato che confermi che hai completato con successo il corso.